Bryton Rider 10: il GPS con altimetro a prezzo super!

rider 10 Bryton

La scorsa settimana stavo cercando su internet un computer Gps economico per la bici, e ho trovato il Rider 10 di Bryton. E’ l’ultimo modello lanciato nel mercato proprio dalla Bryton. Il prezzo davvero competitivo mi ha spinto al suo acquisto. Vediamo insieme come funziona il Bryton Rider 10 con questa guida!

La ricerca di uno strumento che sia in grado di registrare tutti i dati dei nostri allenamenti spesso implica spendere parecchi soldi. Per avere la traccia Gps, i valori di altimetria e la pendenza istantanea bisogna sborsare molti Euro. Forse con questo Bryton Rider 10 qualcosa cambia, infatti con poco più di cinquanta euro è possibile avere tutte queste informazioni…



Il Bryton Rider 10 è arrivato nella sua confezione fornito ovviamente di cavo usb (non c’è il trasformatore, ma si può usare senza problemi quello dello smartphone) ed il supporto in plastica per fissarlo a manubrio con degli elastici. Le informazioni del manuale allegato non sono molto approfondite a dire il vero: per questo ho cercato su YouTube e ho trovato dei video davvero utili e facili da seguire. Qui nell’articolo ho inserito i link, ti garantisco che dopo che avrai visto i filmati sarai in grado di usare il Bryton Rider 10 senza problemi!bryton Rider 10 all

I pulsanti del Bryton Rider 10 e le Griglie dati sul display

Il Bryton Rider 10 è dotato di tre tasti: due sul retro e uno sul lato inferiore. Le loro funzioni: uno avvia e ferma la registrazione (serve anche per accendere o spegnere il dispositivo); un tasto serve per confermare le selezioni ed uno per entrare nel menu di impostazione.

Le griglie che si possono impostare in questo dispositivo sono al massimo 5, ognuna di esse può avere fino a 4 dati. Per decidere cosa vedere in ogni griglia bisogna avere lo smartphone ed in esso installata la App Bryton: a tal proposito ti lascierò un link specifico sull’argomento. Voglio farti notare che alcuni dati, nella griglia, hanno delle posizioni “obbligatorie”, ma c’è comunque la massima libertà di scegliere come e cosa vedere sul display durante i nostri giri in bicicletta. In questa immagine qui sotto, che ho preso dal sito Bryton (che ringrazio), si può vedere come, attraverso collegamento bluetooth, si può impostare le griglie a proprio piacimento: griglia rider 10

Link utili su Youtube

Molto utili per iniziare ad usare il Bryton Rider 10, come ti dicevo all’inizio, mi sono stati i filmati che la stessa Bryton ha pubblicato su YouTube. In pochi minuti infatti ho capito come entrare nei vari menu ed impostare il dispositivo. Non sono in lingua italiana ma mostrano passo-passo cosa premere nel Rider 10, infatti usano solamente termini tecnici comuni che sono di comprensione immediata. Ti lascio qui i link di quelli principali che ho visto io e che ti consiglio di vedere, se deciderai di prendere anche tu il Rider 10:

  1. A cosa servono i tasti del Rider 10, le impostazioni principali (dura 8 minuti ma è utilissimo); 
  2. Abbinare il dispositivo Rider 10 al proprio smartphone;
  3. Registrare un allenamento e scaricarlo poi sulla App nello smartphone;
  4. Abbinare il Rider 10 ai sensori Bluetooth.


Riceve e visualizza tutte le notifiche dello smartphone

Il Bryton Rider 10 è in grado di mostrare sul display tutte le notifiche che lo smartphone riceve, in tempo reale. E’ necessario attivare le notifiche nelle impostazioni dello smartphone e in quelle della APP Bryton. Una volta fatto questo riceveremo le notifiche sul display del Rider 10 con delle icone: tutte le chiamate entranti, i messaggi, i messaggi di WhatsApp ed anche le email.

Un pò di dati utili sul Bryton Rider 10

  • Registra i file delle nostre uscite in formato FIT, sono quindi comuni a tutti i portali internet che lavorano su Gps e sugli allenamenti;
  • Lavora solo ed esclusivamente con sensori di tipo Bluetooth smart; non si connette ai sensori ANT;
  • Può collegarsi a sensore cadenza, sensore velocità e fascia cardiaca;
  • Si connette alla APP di Bryton: una volta creato il nostro profilo utente (bisogna fare attenzione a creare un unico profilo utente perché ad esso è associato il codice seriale UUID del dispositivo);

Varianti di modelli e Prezzi

Esistono due colori per il Bryton Rider 10: bianco o nero. Poi la Bryton commercializza il Rider 10 in due versioni: con sensore cadenza oppure solo dispositivo. Quindi se ci interessa montare il sensore velocità, oppure avere i dati della fascia cardio, dovremo per forza acquistarli a parte (che siano Bluetooth!). Basterà poi basterà abbinarli al dispositivo dal menu impostazioni.

Se ti interessa vedere i prezzi dei vari modelli del Rider 10 puoi trovarli cliccando qui!

Piccola parentesi sulla APP di Bryton

Nella App di Bryton, io vado a crearmi un mio profilo utente. E’ importantissimo ricordarsi le credenziali di accesso poiché nel mio account ci sono tutti i miei allenamenti. Oltre ai miei dati, è abbinato al mio profilo anche il codice UUID del Rider 10, così i dati registrati con il mio computer GPS finiscono solo nel mio profilo utente.

Per fare in modo che i dati vengano scaricati nella APP Bryton, assicurati che essa abbia le autorizzazioni attive sul tuo smartphone, soprattutto quelle relative a: Posizione GPS quando in uso e Archiviazione dei dati. Queste impostazioni le trovi nel menu delle impostazioni dello stesso smartphone.

In conclusione, io trovo che il Rider 10 sia un valido computer per bici. Lo sto usando tuttora e mi trovo molto bene. La batteria dura circa 15 ore, per cui ha una buona durata. E’ vero che ha solo 4 dati per ogni griglia, ma impostando più griglie che si alternano in automatico, il problema diventa di poco peso.

E poi, con poco più di cinquanta euro ho la possibilità di scaricare il mio allenamento esattamente come lo farebbero i modelli più costosi e conosciuti. Attraverso l’uso della APP è completamente personalizzabile, e durante l’utilizzo posso ricevere a display le notifiche del mio cellulare.

Quando acquisti il Rider 10, come per tutti i dispositivi Bryton, ricorda periodicamente di controllare se ci sono aggiornamenti del software, ne migliorano il funzionamento. Abbiamo scritto un articolo su questo argomento, ti consiglio di leggerlo cliccando qui. 

Se hai trovato utile e interessante questo articolo sul Bryton Rider 10 puoi trovare altri articoli che ti possono essere utili, come ad esempio quello sui vari modelli di sensori Bryton cliccando qui.

L’articolo ti è piaciuto? Se hai domande o se desideri chiedere un Post futuro su un determinato argomento che ti interessa, non esitare a lasciarci un commento.
I commenti non fanno che renderci felice!

Commenti

La bici è la tua passione?

Unisciti a più di altri 1.000 ciclisti e ricevi utili consigli per ottenere il meglio dalla tua bici.

Pedalare non sarà più come prima.

2 commenti su “Bryton Rider 10: il GPS con altimetro a prezzo super!”

  1. Mi è appena arrivato il Rider10….tutto bene tranne il fatto che non riesco a settare la griglia!
    Digitando la voce “settaggio griglia” dal menù impostazioni della app Bryton, mi chiede se voglio connetterlo al Rider10 di cui ho già effettuato l’abbinamento….a quel punto comincia a caricare senza trovare il dispositivo.
    Di cosa si tratta? Quale potrebbe essere il problema?
    Grazie!

    1. Ciao Luca! Penso sia un problema di APP… Hai controllato se ha aggiornamenti? Se ci sono eseguili, oppure reinstallala, importante è che sia aggiornata all fine. Poi dovrebbe funzionare… poi facci sapere! Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *