Home » Ciclocomputer » I sensori Bryton: abbinamento e reset

I sensori Bryton: abbinamento e reset

Come utilizzare al meglio i sensori Bryton?…quando si acquistano dei sensori Bryton per il ciclocomputer ci sono alcune cose da sapere per farli funzionare al meglio. Ci sono infatti una procedura iniziale di abbinamento e una manovra di reset mediante l’uso della batteria. Vediamo nel dettaglio come eseguire questi passaggi.

Cominciamo subito con il vedere, quando acquistiamo un sensore e dobbiamo abbinarlo al nostro dispositivo, come dobbiamo procedere.

Per abbinare un sensore ai dispositivi Bryton (tutti tranne il Rider 10 che ha un menu diverso) bisogna fare in questo modo:

  • Entriamo nel menu del dispositivo Bryton e andiamo a selezionare Impostazioni;
  • Selezioniamo il tipo di sensore che dobbiamo abbinare:
    frequenza cardiaca, velocità, cadenza, combinato cadenza/velocità;
    Nel caso in cui dobbiamo abbinare la frequenza cardiaca, indossiamo già la fascia con il sensore,
    Per gli altri, velocità, cadenza e cadenza/velocità combinato teniamo a portata di mano il magnete, in modo da poterlo far passare davanti al sensore quando lo facciamo attivare nella fase di ricerca;
  • A questo punto facciamo avviare la ricerca del sensore tramite il tasto opzione > ricerca;
  • Nel caso di sensore velocità, cadenza e combinato cadenza/velocità, facciamo passare a 3-4 millimetri dal sensore il magnete, più volte, in modo da far attivare il sensore e verrà così riconosciuto.
  • Il dispositivo, dopo alcuni secondi mostrerà anche l’ID di identificazione del sensore stesso si tratta di un codice che può essere di 4 o 5 cifre;
  • il sensore adesso è abbinato al dispositivo Bryton. Se la griglia informazioni è in modalità auto, mostrerà automaticamente il valore rilevato dal nuovo sensore.
  • Molto importante: Se la griglia è in modalità manuale, dovremo andare ad aggiungere una casella manualmente con l’informazione del sensore. Impostare la griglia di visualizzazione in modo che vengano mostrati i valori rilevati. Se non modifichiamo la griglia, e il dato non è in essa, non verrà mostrato durante l’allenamento.
  • Per il modello Rider 10 consiglio invece di vedere un filmato su Youtube che permette in pochi secondi di abbinare i sensori in modo corretto (al minuto 6 del filmato). Il filmato completo è di 8 minuti, e permette di impostare in modo completo il dispositivo. Vi lascio il link, cliccate qui per vedere il filmato,

Ora vediamo la procedura di reset dei sensori frequenza cardiaca, velocità, cadenza, combinato cadenza/velocità: la procedura è uguale per tutti.

Procediamo in questo modo quando dobbiamo sostituire la batteria o il sensore non funziona:

  • Apriamo il tappo di plastica sul retro del sensore aiutandoci con una moneta facendolo girare con delicatezza;
  • Togliamo la batteria;
  • Reinseriamo la batteria a rovescio, cioè con le sue scritte descrittive verso il basso, a polarità invertite per 10 secondi all’interno del sensore;
  • Dopo 10 secondi togliamola e con un tester/batteria assicuriamoci che abbia una carica di almeno 3,10 volt, in caso contrario è da considerarsi scarica ed è meglio sostituirla con una nuova. (Una batteria nuova ha 3.3o volt di carica);
  • Ora il reset è eseguito, inseriamo la batteria carica (o nuova) nel verso corretto e chiudiamo il tappo di chiusura avendo cura di non rompere le alette, sono molto fragili ed è bene non forzarle quando chiudiamo il tappo.

Nota: facciamo attenzione a due punti fondamentali:
Il tappo della batteria ha 3 alette che servono a chiudere ermeticamente il sensore e non far passare umidità, acqua e sudore.
Assicuriamoci che queste 3 alette siano integre, non siano forzate o anche mancanti. In tal caso adoperatevi contattando l’assistenza per farvi inviare un nuovo tappo. Infatti se manca anche una sola aletta di aggancio, l’impermeabilità del sensore non è garantita e potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente, in quanto si formerà umidità e quindi ossidazione al suo interno.
Fate attenzione anche a non rimuovere o danneggiare l’o-ring di gomma che è solitamente nel sensore o anche nel bordo del tappo stesso, anch’esso infatti, insieme al tappo di plastica, serve a sigillare il sensore.
In tutto questo, ci può facilitare la presenza di due puntini, uno sul sensore ed uno sul tappo batteria. In corrispondenza di quello sul tappo, troviamo, stilizzato, un “lucchetto” aperto ed uno chiuso, che servono appunto ad aiutarci nel posizionare il tappo ed evitare di danneggiarlo.

La batteria

La batteria per tutti i sensori Bryton, è di tipo CR2032.  Si tratta di una batteria bottone con caratteristiche di amperaggio e dimensioni ben precise. Ce ne sono di molto simili, come la CR2025, ma non è compatibile né in dimensioni né in caratteristiche. Usando altri tipi di batteria bottone, il sensore trasmette dati errati o non funziona per nulla.
Fate attenzione pertanto quando acquistate  questa batteria, deve assolutamente essere marchiata CR2032.

Per concludere

Abbiamo visto come si abbinano i sensori e come eseguire il reset del sensore.
Oltre a quanto detto, cerchiamo di mantenere puliti i sensori che sono fissati sulla bici: velocità, cadenza e combinato cadenza/velocità. Assicuriamoci che siano sempre ben fissati, che non vi siano detriti sul corpo sensore e periodicamente controlliamo che il tappo sia ben chiuso. Le vibrazioni possono aprirlo infatti e può succedere di smarrirlo durante l’uso.
In un prossimo articolo vedremo invece nel dettaglio come avere cura della fascia, durante l’uso e quando non la usiamo. Necessita di attenzioni maggiori e quindi approfondiremo meglio l’argomento.

Commenti

La bici è la tua passione?

Unisciti a più di altri 1.000 ciclisti e ricevi utili consigli per ottenere il meglio dalla tua bici.

Pedalare non sarà più come prima.

29 commenti su “I sensori Bryton: abbinamento e reset”

  1. Buonasera
    Ho un bryton 530 non riesco ad associare il sensore velocità senza magnete.
    Gli altri li ho associati senza problemi quello della velocità si associa ma non funziona se per esempio ho la bici sui rulli. Può dipendere dall impostazione delle priorità sensore. Io ho messo priorità 1 sensori cadenza e velocità. Priorità 2 gps.
    Grazie

    1. Bike Solutions

      Buonasera Marco, quando sei sui rulli, o comunque desideri usare il sensore, devi impostare la priorità 1 su “Velocità”.
      Quello da te impostato, velocità/cadenza è infatti un’altro sensore, quello combinato.
      Imposta la priorità 1 con “velocità”, vedrai che se il sensore è abbinato sicuramente funziona.
      Facci sapere! Buona serata!

      1. Grazie mille
        Risolto. Gentilissimi. Poi pensandoci a rigor di logica avendo 2 sensori dovevo impostare così.
        Grazie ancora.

      2. Matteo Antoni

        Buonasera, ho un bryton 310 e da qualche giorno non riesco più a vedere la cadenza di pedalata, ho cambiato la batteria e ho provato più volte ad accenderlo e spegnerlo ma niente da fare… Niente cadenza.. Grazie

  2. Salve. Ho il Bryton 530,ho acquistato la fascia cardio Bluetooth,viene associata ma il dato della frequenza non appare,ne sul dispositivo,ne nell’app runtastic. Ho anche fatto il reset. Ho provato a ripetere più volte l’operazione e qualche volta il dato veniva letto,ma spegnendo il dispositivo e togliendo la fascia,quindi rimettendo la fascia e riaccendendo il dispositivo la maggior parte delle volte nessun dato

    1. Ciao Livio, bagni sempre gli elettrodi sull’elastico della fascia cardio? Quando non la usi stacchi il sensore e tieni puliti gli automatici in metallo? Facci sapere! Un saluto

      1. Si sempre,quella vecchia non Bluetooth funziona sempre,quella nuova solo ogni tanto

      2. Ciao Livio, da quello che sappiamo, la nuova fascia Bluetooth è più lenta nell’iniziare a trasmettere e per questo bisogna bagnare leggermente gli elettrodi dell’elastico. Comunque se hai dubbi senti l’assistenza!

  3. ciao ho comprato il bryton 530 e i sensori cadenza e velocita’ senza magnete ma non riesco ad associarli provato mettere le varie priorita’ ma niente..

  4. Purtroppo nel mio briton 530 non riesco ad abbinare il sensore cardio.
    Provato più volte ma non viene rilevato.
    Come posso fare?

    1. Ciao Mattia, innanzitutto: è il sensore originale? La batteria è OK?
      La fascia l’hai indossata a torace ed inumidito i lembi di gomma/elettrodi?

  5. Matilde Morello

    Buongiorno.
    Mi hanno appena regalato un 530E con i sensori di velocità, cardio e cadenza.
    Non riesco ad abbinare il sensore cadenza, nonostante abbia ripetuto più volte la procedura. A dire il vero ho delle perplessità: la procedura dice di abbinare il sensore munendosi di un magnete, ma il mio 530 non lo prevede. Ho provato anche fissandolo alla pedivella e facendola girare, ma niente.
    Ho tolto la protezione e la pila è nuova. Avete qualche suggerimento?
    Tra l’altro anche un mio amico ha un 530 nuovo ed ha lo stesso problema.
    Confido in un vostro aiuto.
    Cordiali saluti.

    1. Ciao Matilde, se si tratta del sensore a pedivella, non ha nessun magnete.
      Quando cominci a far girare la pedivella con il sensore fissato ad essa, all’inizio il led verde lampeggia? Ciao!

  6. Ciao ho preso un 530 con sensori sia di velocità che cadenza e cardio. Tutti quanti associati con bici1 mentre bici2 voglio impostarla con Elite Direto. Sono riuscito ad abbinare con direto tutto quanto tranne la Velocità che va a ricercare sempre il sensore ma non il Direto. Ho impostato anche come priorità 1 la velocità ma niente non riesco. Cosa bisogna fare secondo te? Grazie e buona giornata.

      1. Ciao Stefano, ho provato a spegnere il gps e niente da fare. Ho notato però che pedalando piano piano mi rileva delle velocità e sono molto alte tipo 88-90 kmh ma in realtà non sono nemmeno a 2-3. Mi becca soltanto vel/cad mentre singolarmente velocità e cadenza rimane l’id dei dispositivi. Grazie

      2. Ciao Osvaldo, prova a sentire Elite, potrebbe essere una incompatibilità con il Bryton… ciao!

  7. Risolto!
    In sostanza c’era settato un valore molto elevato della circonferenza ruota. Ho inserito il valore della ruota (2115) diviso 12.1 come indicato da Elite ed ho ottenuto 174 mm e tale valore l’ho inserito nel settaggio della bici (profilo bici). Grazie di tutto e buona giornata.

  8. Ciao, ho un bryton 530 da un paio di mesi, rilevava tutto ora la frequenza cardiaca la legge a spot quando vuole lui…pila.ok…fascia inumidita bottini puliti….è snervante la cosa.

    1. Ciao Alessandro
      Il Rider 15 si collega solo a sensori di tipo Bluetooth.
      Se i tuoi sensori garmin sono solo ant+ non li potrai abbinare. Ciao!

  9. buonasera, sono in possesso del sensore di frequenza cardiaca equello di cadenza, de mio vecchio bryton 310 il quale ha smesso di funzionare per cui ho acquistato un nuovo nodello, il bryton 15bryton xche come descritto nelle istruzioni, avrei potuto utilizzare i vecchi sensori(per giunta anche bryton) IN quanto compatibili. ma hai me, pur eseguendo le operazioni di reset descritte nell’articolo, nn riesco a sincronizzare nessuno dei due. vi sarei grato se riusciste ad aiutarmi. grazie antonio

    1. Ciao Antonio! Il Rider 15 ti devo confermare che si abbina solo a sensori Bluetooth. Come quelli nuovi di Bryton.
      I vecchi sensori Bryton sono solo ant+.
      Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su